CORTE APPELLO ROMA SEZ.USI CIVICI ORD.15 FEBBR.2019 N. 107 RIMETTE ALLA CONSULTA LA QUESTIONE DELLA LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE ART. 53 L.R. CALABRIA N. 34/ 2010 SULLA DECLASSIFICAZIONE DEGLI USI CIVICI SUI TERRENI DI DEMANIO CIVICO LIMITROFI AL MARE

PUBBLICHIAMO L'ORD. 107/2019 DELLA CORTE DI APPELLO USI CIVICI CHE HA INVESTITO LA CONSULTA DELLA QUESTIONE DI LEGGITTIMITà COSTITUZIONE DILL'ART. 53  LEGGE REGIONALE DELLA CALABRIA CHE DISPOSTO LA DECLASSIFICAIONE  DELLE AREE DI DEMANIO CIVICO LIMITROVE AL MARE, QUANDO SONO COMPRESE  NEI PIANI TERRITORIALI DI SVILUPPO INDUSTRIALE, APPROVATI DALLA REGIONE CALABRIA. 

lA QUESTIONE E' RILEVANTE SOTTO PIU' ASPETTI, IN SINTESI ANZITUTTO PERCHE' LA DECLASSIFICAZIONE DEL DEMANIO CIVICO NON PUò ESSERE FATTA CON LEGGE REGIONALE, PER  DI PIU' A BENEFICIO ESCLUSIVO DEI PRIVATI DETENTORI DEL BENE, E LEDENDO COSI' L'INTERESSE DELLA COLLETTIVITA' LOCALE DEI CITTADINI PR IL VENIR MENO DELLA DESTINAZIONE ORIGINARIA DEL BENE, PER IL CONTRASTO CON L'ART. 9 COST. SULLA TUTELA AMBIENTALE , E INOLTRE  CON L'ART. 42  PER IL MANCATO CONCERTO TRA STATO E REGIONE. 

 

 

Stampa

powered by social2s